Better Call Boris episodio 45: Prima l’idea poi lo strumento

Venendo dal mondo del Marketing mi risulta scontato, banale addirittura, trattare un argomento del genere, l’esperienza sul campo però mi ha insegnato che non posso dare per scontato questo aspetto, ecco il motivo per cui voglio fare questo articolo.

Partiamo dal principio: Si lavora sull’idea, e l’idea non è un’ispirazione strana o un miraggio apparso nel sonno (anche se a volte capita); l’idea deriva da tutta una serie di analisi e valutazioni che fanno emergere quella che poi sarà la finalizzazione.

Fin qui penso sia tutto chiaro; il punto è che spesso si giunge a delle idee o delle soluzioni facendo il cammino contrario, cioè scegliendo lo strumento e adattandoci l’idea; mi spiego meglio, una campagna tipo parte prima a livello teorico, si individuano le tipologie di target, i modi di comunicare a loro ed altro ancora, una volta che abbiamo chiaro in mente il da farsi allora valutiamo quale piattaforma o strumento sia il più idoneo per realizzare i nostri scopi, e credetemi, facebook, instagram o il sito web non sono così scontati come credete.

Il punto base è che è sbagliato partire scegliendo lo strumento che più ci piace e che ci viene proposto, ogni piattaforma ha delle potenzialità diverse e dei costi diversi, bisogna sempre domandarsi, in ottica di investimento, quale forma sia la migliore. È fondamentale che il nostro messaggio sia coerente ed il più efficace possibile, scegliere uno strumento sbagliato può rovinare tutto il lavoro svolto a monte, per farmi capire meglio, scegliere uno strumento sbagliato per comunicare il nostro messaggio sarebbe come pubblicizzare una birra ad una comitiva di astemi.

Ecco perché una volta definito il tutto si può passare alla scelta dello strumento, non importa quanto siamo competenti o quanto è alla nostra portata, spesso un evoluzione aziendale si nasconde proprio dietro le problematiche da affrontare, la scelta più semplice può essere buona o meno, l’importante è che sia coerente allo studio fatto a monte.

Non mi scorderò mai di dirlo, mettete il concept al primo posto, potrebbe essere più efficace un consiglio gratuito piuttosto che un sito web ultramoderno, non partite mai dalla scelta dello strumento per poi adattare l’idea, andreste a rovinare tutto. Non a tutti serve un e-commerce, non a tutti è fondamentale facebook o instagram, come non per tutti potrebbe essere efficace organizzare un evento.

Leave a Comment

L’errore più grande che facciamo nel mondo del business è quello di comunicare con un linguaggio troppo tecnico, un punto di vista distaccato che conosce bene le dinamiche del mercato può aiutarti a capire come sei visto al di fuori, lasciaci i tuoi recapiti e verrai ricontattato per una prima consulenza gratuita e senza impegno. Contact Icon