fbpx

Better Call Boris 68 – Le persone dietro i Dati

Sapete quanti modi esistono per arrivare al vostro brand? Quante possibilità hanno gli utenti per acquistare i vostri prodotti?

Sicuramente più siamo presenti sul mercato e più possibilità avremo di vendere, magari con agenti di commercio, in un supermercato, con dei volantini oppure on-line. Non dovremmo lasciare che sia il solo punto vendita ad essere l’unico ponte tra noi ed i nostri clienti, ma se anche così fosse resterebbero comunque mille modi di arrivare a voi

Può parlarcene un amico, possiamo passare davanti al punto vendita, possiamo ricevere un regalo, oppure un buono da spendere nel vostro negozio; ogni situazione che inneschiamo con pubblicità e promozioni non fa che aumentare le possibilità di effettuare una vendita, ma questo aspetto va pesato bene, e dall’altra parte della bilancia c’è sempre il rapporto tra domanda e offerta.

Infatti possiamo divulgare il nostro prodotto quanto vogliamo, ma se non c’è l’esigenza di acquistarlo non venderemo nemmeno un pezzo, e come si fa a lavorare su questo aspetto? Ovviamente il marketing entra in gioco alla grande sotto questo punto di vista, con vari studi ed indagini si riesce a capire come poter migliorare o semplicemente comunicare al meglio il nostro prodotto in modo da farlo corrispondere ad un esigenza precisa, che non per forza di cose deve essere un’utilità materiale, ma potenzialmente anche la rappresentazione di uno status sociale.

Rimarreste stupefatti se vi elencassi solo alcuni dei modi di porsi dei vari prodotti promossi dalle diverse agenzie pubblicitarie; la macchina per il maschio alpha, l’insostituibile collaboratore domestico, il profumo che lascia il segno e così via.

Oggi nel mondo digitale abbiamo tecniche molto precise per individuare questi bisogni e farli corrispondere alle nostre proposte, hai una palestra? Ti vado a beccare proprio il tizio che sta cercando la tua offerta. Sei un ristorante di pesce? Luca è un appassionato e questa sera si trova proprio dalle tue parti, ora gli mando un offerta.

Reazioni, numeri, percentuali, tutto bello ma…dietro a questo mondo ci sono le persone e nulla sostituirà mai la forza del Brand, l’esperienza ed il rapporto che si stringe con il prodotto, possiamo cambiare target, messaggio, piattaforma o budget, ma se non cominciamo a dire la verità, a raccontare storie e non statistiche, se non portiamo tutto sul lato sentimentale non toccheremo mai il cuore delle persone, si può arrivare al portafoglio magari, per una semplice conversione e poi il nulla, ma se si tocca il cuore si crea il legame, un legame duraturo e benefico per entrambe le parti, un legame felice.

Se vogliamo raggiungere il cuore delle persone dobbiamo ragionare come persone e dimenticarci dei numeri, sarò un romanticone? Può darsi! Ma vi garantisco che senza sentiment quei bei numeri non li vedrete mai.

Leave a Comment

L’errore più grande che facciamo nel mondo del business è quello di comunicare con un linguaggio troppo tecnico, un punto di vista distaccato che conosce bene le dinamiche del mercato può aiutarti a capire come sei visto al di fuori, lasciaci i tuoi recapiti e verrai ricontattato per una prima consulenza gratuita e senza impegno. Contact Icon